Premio nazionale ‘Amato Lamberti’, il Procuratore nazionale Giovanni Melillo tra gli ospiti. Appuntamento martedì 28 giugno ore 11 Sala Giunta, Palazzo San Giacomo

Martedì 28 giugno 2022 alle ore 11 presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo nell’ambito della Nona edizione del Premio Nazionale ‘Amato Lamberti’ saranno consegnate tre Borse di studio ai vincitori per tesi di Laurea Magistrale e per tesi di Dottorato che riguardano i temi della criminalità organizzata, dei traffici criminali, dei reati ambientali, della corruzione e delle economie illegali, delle vittime delle mafie e delle violenze. All’iniziativa parteciperà il Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo Giovanni Melillo, il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, la giornalista e scrittrice Rosaria Capacchione.

Una targa speciale sarà consegnata dall’ex procuratore generale Aldo De Chiara ad Annamaria Torre per ricordare Lucia De Palma Torre. Il premio è dedicato al sociologo dell’Università Federico II Amato Lamberti, di cui proprio quest’anno ricorre il decennale della scomparsa avvenuta il 28 giugno 2012.

Attraverso gli interventi di Giuseppe Acocella, Francesco Pinto, Pino Imperatore, Antonio Bassolino e Laura Angiulli, sarà ricordato l’intellettuale e il politico Lamberti. I lavori saranno coordinati da Nino Daniele, presidente del Premio Nazionale ‘Amato Lamberti’.

Le Borse di studio sono state offerte dal Museo del vero e del Falso diretto dal presidente Luigi Giamundo e rappresentato da Fausto Zuccarelli, già procuratore aggiunto della Repubblica di Napoli, da Epm srl di Carmine Esposito, da Tecno di Giovanni Lombardi e dal Rotary Club Napoli Posillipo presieduto da Ada Quirino. Si ringrazia, inoltre, per il sostegno lo storico Gran Caffè Gambrinus con Arturo e Antonio Sergio.

In questi nove anni il Comitato scientifico composto da Giuseppe Acocella, Enrica Amaturo, Luciano Brancaccio, Carolina Castellano, Francesco Comparone, Stefano Consiglio, Nino Daniele, Stefano D’Alfonso, Aldo De Chiara, Gabriella Gribaudi, Ciro Raia, Franco Roberti, Isaia Sales e Anna Maria Zaccaria ha premiato complessivamente 23 giovani studiosi, selezionati da una rosa di oltre 186 candidati provenienti dalle maggiori Università italiane e straniere.

La finalità del Premio Nazionale ‘Amato Lamberti’ è sostenere i giovani studiosi, aiutarli e supportarli. È il modo migliore per onorare quanti hanno dedicato e dedicano la loro vita alla ricerca e allo studio.

A presiedere l’Associazione ‘Amato Lamberti’ è Roselena Glielmo con Daniele Lamberti, Marco Lamberti e il sociologo Amedeo Zeni.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.